Prima resezione epatica robotica al mondo con paziente da sveglio

Per la prima volta al mondo un tumore epatico maligno (epatocarcinoma) è stato asportato per via robotica in un paziente sveglio. La peculiarità dell’intervento sta nel fatto che il paziente, che non poteva essere operato in anestesia totale per gravissimi problemi respiratori, è stato operato con una anestesia periferica che permettesse il controllo del dolore e del movimento durante tutto l’intervento in cui il paziente è stato sveglio.

Coronavirus COVID-19 e pazienti oncologici: cosa fare?

Cosa fare per evitare il contagio da Coronavirus COVID-19? È importante evitare il contagio perché i pazienti oncologici sono più esposti alle complicanze nel caso si infettino. Quindi, i pazienti devono seguire le raccomandazioni diffuse anche dal Ministero della Salute:  evitare le strette di mano, e gli abbracci,   evitare contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro,   evitare i luoghi affollati,   pulire le [...]

Resezione epatica laparoscopica in paziente cirrotico (lobectomia sinistra) Chirurgia Rubino - Policlinico di Bari

Lobectomia sinistra (resezione epatica dei segmenti 2-3) per  epatocarcinoma su cirrosi. Epatectomia mininvasiva per ottimizzare il decorso postoperatorio del paziente e ridurre al minimo il dolore postoperatorio. Intervento realizzato questa settimana in Chirurgia Rubino, Policlinico di Bari.