Laparoscopia

La laparoscopia (o video-laparoscopia) è una tecnica chirurgica mini-invasiva che permette di vedere ed operare l’interno dell’addome del paziente attraverso l’inserimento, attraverso l’ombelico, di uno strumento ottico chiamato laparoscopio. La telecamera (ottica) viene inserita nella cavità addominale traminte una incisione di 2 cm. Altre 3  o 4 piccole inicsioni (5 mm) vengono fatte sulla parete addominale per insierie strumenti che permettono di realizzare dissezione, manipolazione, asportazione e sutura delle strutture della cavità addominale.  Il laparoscopio, insieme ad altri strumenti operatori permette di eseguire un intervento chirurgico, anche molto complesso, come ad esempio epatectomie e resezioni pancreatiche. I vantaggi della chirurgia laparoscopica sono:

ridotto dolore postoperatorio

ridotta estensione delle ferite e delle cicatrici chirurgice

ridotte perdite ematiche durante l’intervento

ridotto rischio di contaminazione delle ferite

accelerata ripresa della normale alimentazione post operatoria

più rapida ripresa delle attività di vita quotidiana dopo intervento

ridotto impatto estetico delle cicatrici

Non tutti gli interventi possono essere realizzati in chirurgia laparoscopica e le indicazioni per determinati interventi vanno rispettate per poter ottenere il massimo dei benefici da questa tecnica chirurgica.